martedì 1 maggio 2012

Carciofi con ripieno di fave

Sono arrivate le fave! Finalmente un nuovo ingrediente che ci porta la nuova stagione, ma come cucinarle? La mia idea è stata quella di usarle come ripieno per dei piccoli carciofi, quelli che solitamente vengono utilizzati per le ricette sott’olio. Per rendere la ricetta più appetitosa ho fritto il tutto in padella. Per farlo ho utilizzando la farina di riso, questo per due motivi: assorbe meno l’olio della frittura ed è indicata per i celiaci. Pochi e semplici ingredienti per creare differenti consistenze: un cuore morbido ed una verdura croccante all’esterno. In fondo alla descrizione della ricetta, se non hai intolleranze al latte, c’è una variante con il formaggio.
carciofi croccanti con un cuore di fave
Ingredienti.
Carciofi piccoli, fave fresche, aglio, olio d’oliva extravergine, farina di riso, acqua e sale.
Dosare gli ingredienti a piacere a seconda delle necessità e del proprio gusto. Se pensi di aver bisogno di un parere sulle quantità, chiedimi pure.
Preparazione: 15 minuti
Cottura: 30 minuti
Prima di iniziare.
Pulire i carciofi, le fave e l’aglio. Mantenere interi i carciofi. Il procedimento è nella pagina verdure, legumi e cereali. Tritare l’aglio. Preparare la pastella con metà farina di riso e metà acqua fredda, mescolare con una frusta per non formare grumi. La pastella non deve essere né liquida, né troppo densa.
Preparazione.
In un tegame capiente, chiuso dal coperchio, fare scaldare poca acqua. Raggiunto il bollore, immergervi i carciofi e cuocerli a fuoco basso. Appena diventano teneri toglierli dalla pentola e lasciarli raffreddare. Rimuovere, ora, il centro dei carciofi aiutandosi con un cucchiaino od uno scavino. Eliminare le piccole foglie spinose e la barba interna.
In un tegame, nel frattempo, provvedere a mettere qualche cucchiaio d’olio e l’aglio; accendere il fornello a fuoco medio. Appena il contenuto sfrigola aggiungere le fave. Lasciare cuocere per circa 4 minuti. Salare e poi frullare tutto il contenuto.
Riempire con il frullato ottenuto, il cuore dei carciofi.
In una padella fare scaldare abbondante olio. In attesa passare i carciofi ripieni dapprima nella farina, poi immergerli nella pastella, facendo in modo che quest’ultima li avvolga uniformemente. Appena l’olio è ben caldo, ovvero se si prova a far cadere qualche goccia di pastella l’olio frigge, immergervi i carciofi. Rigirarli in modo che tutti i lati del carciofo vengano a contatto con l’olio. Dopo circa uno o due minuti  di cottura, scolare i carciofi dall’olio e riporli su carta assorbente. Salare ed …… a tavola.
carciofi croccanti con un cuore di fave
Ecco la variante: puoi aggiungere del pecorino al frullato di fave. Lo si può grattugiare e mescolare alle fave prima di riempire i carciofi, oppure si può inserire un cubetto direttamente all’interno del carciofo prima di aggiungervi il frullato di fave.

4 commenti:

  1. Che buoni! Io amo i carciofi in tittu i modi! Mi hai dato una splendida idea! Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Bianca Neve, mi fa piacere averti dato un suggerimento utile, grazie mille!

      Elimina
  2. Che bonta' .io i carciofi non so mai come realizzarli.Questa e' un'idea gustosa. Ti seguo con piacere passa da me se ti va.www.dolciarmonie.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @veronica, benvenuta! Grazie mille per l'apprezzamento che fai alla mia ricetta, passo da te molto volentieri. A presto!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Scambio Banner Aruba.it

Licenza Creative Commons
La casa delle ricette by aerre is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.