domenica 29 aprile 2012

Risotto ai porri

Arrivare a casa la sera tardi, stanchi ed oltre l’orario classico della cena……cosa cucinare? Un risotto.
Il risotto può essere preparato velocemente e così non si rinuncia ad una buona e sana pietanza. Evito di mangiare cibi spazzatura e prediligo gli alimenti freschi e sostenibili. Basta solo un po’ di buona volontà e la consapevolezza di volere e potere mangiare più sano.

risotto ai porri
Ingredienti per 2 persone.
180 gr riso, 100 gr porri, 25 gr olio extra vergine d’oliva, 600 ml acqua (preparane sempre un po’ in più, non si sa mai), 3 gr sale e 25 gr di parmigiano reggiano.

Preparazione: 5 minuti

Cottura: 15/20 minuti

Prima di iniziare.
porri Lavare i porri. Il procedimento è nella pagina verdure, legumi e cereali.
porri tagliati Tagliare i porri.
parmigiano reggiano grattugiato Grattugiare il parmigiano reggiano.
bollitore Portare ad ebollizione l’acqua. Io per velocizzare utilizzo il bollitore elettrico.


Preparazione.
risotto ai porri, olio e porri Mettere i porri in una padella ed aggiungere l’olio extravergine d’oliva.
fuoco basso Accendere il fornello a fuoco basso.
risotto ai porri, riso e porri copia Dopo qualche minuto, aggiungere il riso.
risotto ai porri, mescolare copia
Alzare ora la fiamma e mescolare senza sosta fino alla tostatura del riso. Si deve prestare molta attenzione: il riso deve tostare senza attaccarsi alla padella o bruciarsi. Come capire il momento giusto?
Non è il caso di verificare con il dito, non voglio che ti scotti Occhiolino.
Ti suggerisco di porre la massima attenzione nel notare il momento in cui il riso presenta un maggior attrito con il fondo della padella. Il maggior attrito è il segnale che indica l’avvenuta tostatura.
risotto ai porri, acqua copia
A riso ben caldo e tostato, aggiungere un poco d’acqua bollente per coprire a filo il riso.
Mescolare, e lasciare che il riso riassorba tutta l’acqua aggiunta. Ora lasciare cuocere a fuoco medio. Evaporata ed assorbita l’acqua, aggiungerne dell’altra, sempre bollente.
risotto ai porri, sale e mescolare
Mescolare e lasciare nuovamente che il riso la riassorba. Proseguire con questa procedura più volte sino al termine della cottura del riso. Il fornello lo si deve spegnere un attimo prima del termine della cottura: difficile spiegarti la tempistica per la cottura del riso, infatti dipende dal tipo di riso impiegato, dal tipo di fornello e dal tipo di padella che hai usato. Posso aggiungere che il tempo può variare dai 15 ai 20 minuti.
Si deve assaggiare, e con l’esperienza sarà sempre più facile capire il momento esatto per l’interruzione della cottura.
Aggiungere il sale solo dopo aver aggiunto l’acqua bollente per l’ultima volta.
risotto ai porri, formaggio Spento il fornello, aggiungere il parmigiano e mescolare.

risotto ai porri, mantecare
Coprire la padella con il coperchio e far riposare il riso per uno o due minuti.

Ecco così spiegato il motivo per cui indico che si deve spegnere il fornello un attimo prima del termine della cottura: il riso nella padella coperta, infatti, continua a cuocere, e per non mangiarlo scotto bisogna seguire questa procedura.
risotto ai porri
Trascorso questo tempo il riso è mantecato al punto giusto, quindi……… a tavola.
Per un gusto più marcato puoi aggiungere del vino bianco. Il momento corretto per l’aggiunta del vino è quando il riso è ben caldo, alla fine della tostatura. Dopo averlo aggiunto, mescolare bene. Quando il vino è tutto evaporato, ovvero non se ne sente più l’odore forte, si può proseguire con il procedimento.

6 commenti:

  1. Adoroi risotto e il tuo è invitantissimo..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Elena, allora ti faccio compagnia, perché lo adoro anch'io. Mi fa piacere che anche la foto renda giustizia alla bontà di questo risotto. Grazie mille.

      Elimina
  2. buonissimo il risotto ai porri..e bella la tua foto..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Pippi, mi lusinga il tuo complimento, ti ringrazio molto.

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Scambio Banner Aruba.it

Licenza Creative Commons
La casa delle ricette by aerre is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.