lunedì 9 gennaio 2012

Polpette di ceci

Per questa ricetta bisogna cuocere i ceci secchi, quindi serve metterli in ammollo precedentemente. Io li metto in un recipiente con abbondante acqua fredda la sera prima di andare a letto, così l'indomani sono già pronti per essere cotti. Se non hai tempo, in commercio si acquistano già pronti :-)

Ingredienti. 

Ceci secchi, prezzemolo, aglio, olio extra vergine d'oliva,  sale e se piace pepe. Per l'impanatura puoi usare sia il pane grattugiato che la farina di mais. Per guarnire valeriana.
Dosare gli ingredienti a piacere a seconda delle necessità e del proprio gusto. Se pensi di aver bisogno di un parere sulle quantità, chiedimi pure.


Prima di iniziare.
Il procedimento per lavare gli ortaggi e prepare i legumi prima di cuocerli, è nella pagina verdure, legumi e cereali

Preparazione. 
Mettere i ceci in una capiente pentola con abbondante acqua. Accendere il fornello e cuocere i ceci per almeno un'ora o più, fare riferimento alle indicazioni del produttore. Una volta cotti i ceci scolarli. Accendere il forno a 180°. Mettere nel mixer il prezzemolo e l'aglio, azionare e tritare finemente. Aggiungere nel mixer i ceci, poco olio, sale e se serve pochissima acqua. Azionare fino a che tutto il composto risulti omogeneo e compatto per poterlo lavorare. Toglierlo dal mixer, assaggiarlo e aggiustarlo di sale e a chi piace di pepe. Prenderne un pò nelle mani, formare delle polpette e passarle nel pane grattugiato o nella farina di mais. Riporre le polpette su una teglia ricoperta da carta da forno, infornare ed attendere fino a che le polpettine risultino dorate, quindi spegnere il forno sfornarle e ............ a tavola.

Ad un familiare non sono piaciute particolarmente, perchè io le ho fatte troppo piccole (mettendoci più tempo e pensando che fossero più sfiziose). Nei prossimi giorni proverò a farle più grandi per poterlo accontentare! Poi vi farò sapere. Tu invece cosa ne pensi?

8 commenti:

  1. Ciao, volevo informarti che la foto del tuo avatar è una mia foto, non è un problema ma così, giusto per dirtelo. buon proseguimento col blog...

    RispondiElimina
  2. @accantoalcamino ma perchè mi scrivi questo? La prima reazione è stata di fastidio, perchè la foto del fiore l'ho scattata io. Poi ho pensato che il riferimento fosse al soggetto della foto: che abbiamo avuto la stessa idea, come penso tanti altri; quindi sottolineando una cosa in comune :-).
    Poi ho seguito il link al tuo blog, che trovo molto carino, grazie, :-) la foto del fiore non c'è. Ciao.

    RispondiElimina
  3. Ciao, ti ho scritto una mail, buona giornata e buone le tue polpettine, ciao.

    RispondiElimina
  4. @accantoalcamino sono contenta che tu ti sia accorta del tuo equivoco, grazie perchè così mi hai fatto scoprire il tuo blog, ciao :-)

    RispondiElimina
  5. buona idea per non fare le solite polpette complimenti, se ti va passa da me.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "A pancia piena si ragiona meglio" hai proprio ragione... sto pensando ad una variante della ricetta ancora più appetitosa, presto la pubblicherò,

      Elimina
  6. mi piacciono molto queste polpette ... le proverò appena riesco!

    RispondiElimina
  7. Mi è piacuta l'idea, e le ho preparate. Buone. Grazie.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Scambio Banner Aruba.it

Licenza Creative Commons
La casa delle ricette by aerre is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.