martedì 24 gennaio 2012

Risposta del quiz: funghi guarniti con fagioli

La curiosità di leggere le risposte all'indovinello, ideato da me qualche giorno fa, è stata notevole. Da un'idea nata per caso, vi posso assicurare, che vedere la vostra partecipazione è stata un'esperienza divertente ed  emozionante. Ringrazio infinitamente i partecipanti, ai quali devo fare anche tanti  complimenti,  perchè hanno capito da subito l'ingrediente base. Eccoci al dunque, ora svelo la risposta, l'antipasto oppure il contorno è fatto così: 

Ingredienti. 

Funghi champignon, fagioli cannellini, olio extra vergine d'oliva, aglio, rosmarino, prezzemolo e sale.
Dosare gli ingredienti a piacere a seconda delle necessità e del proprio gusto. Se pensi di aver bisogno di un parere sulle quantità, chiedimi pure.






Prima di iniziare.
Lavare i funghi, il rosmarino, il prezzemolo e preparare i fagioli, il procedimento è nella pagina verdure, legumi e cereali. Ai funghi, togliere e tritare i gambi, lasciare interi i cappelli. Tritare l'aglio. Tritare il prezzemolo.




Preparazione.Mettere in una pentola i fagioli cannellini con abbondante acqua. Portare ad ebollizione, poi proseguire la cottura a fiamma bassa per circa 45 minuti oppure seguire il tempo di cottura indicato sulla confezione, poi scolare.


Accendere il forno a 170°.
Mettere in una padella l'olio e l'aglio tritato, accendere il fornello e appena sfrigola aggiungere i cappelli dei funghi con le lamelle rivolte verso l'alto.
Subito mettere in una seconda padella l'olio e l'aglio, accendere il fornello e appena sfrigola aggiungere i fagioli cotti in precedenza. Aggiungere anche un rametto di rosmarino e qualche cucchiaio di acqua, salare  e lasciare insaporire a fuoco basso, con il coperchio, per pochi minuti.

Appena i cappelli dei funghi, della prima padella, si ammorbidiscono spegnere il fornello, poi riporli, sempre con le lamelle rivolte verso l'alto, su di una teglia ricoperta da carta da forno. Tolti i cappelli, mettere nella padella rimasta vuota, i gambi tritati e farli cuocere a fuoco medio per pochi minuti. Non mettere il coperchio, perchè produrrebbe troppa acqua di cottura. Spegnere il fornello, salare e frullare i gambi.

Spegnere il fornello sotto la seconda pentola ovvero quella dei fagioli, togliere il rametto di rosmarino e passarli nel mixer formando una purea.

Utilizzare i gambi dei funghi frullati per riempire l'incavo dei cappelli prima posizionati sulla teglia, ed a seguire, con la purea di soli fagioli cannellini, opportunamente inserita in un "sac à poche", formare una decorazione. Il "sac à poche" lo puoi creare tagliando un triangolo da un foglio di carta da forno ed arrotolarlo a cono.

Portare ora la teglia con i funghi, ripieni e guarniti, nel forno per qualche minuto. Mantenerli nel forno sino al momento in cui la parte esterna della purea di cannellini diventa croccante. Sfornare aggiungere il trito di prezzemolo e ............ a tavola.
Già, se vuoi creare una ricetta sfiziosa, con pochissimi ingredienti puoi farlo, anche senza latte o formaggi, dunque una ricetta utile a chi è intollerante ai latticini. Donare un cuore morbido e cremoso ai funghi è facile, basta utilizzare anche solo i gambi dei funghi stessi. A tavola è stato un successo.

Ora un bel benvenuto ai nuovi lettori che partecipano con i commenti.

4 commenti:

  1. wOW, avevo indovinato, dai!!per esser stata la 2 a commentare:-)))comunque complimenti per l'originalità dell'abbinamento. Molto brava!

    RispondiElimina
  2. quasi esatto allora! ho solo preso i cannellini per ceci... beh, dai, sono simili ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lalina, si quasi esatto, il colore dei cannellini e dei ceci è quasi simile :-) grazie per aver partecipato.

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Scambio Banner Aruba.it

Licenza Creative Commons
La casa delle ricette by aerre is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.